LIVE TJ - PARATICI A DAZN: "Momento decisivo della stagione, al di là delle assenze cercheremo di vincere. Ronaldo in panchina? Giochiamo tante partite. Parleremo del mio rinnovo a tempo debito"

06.03.2021 20:35 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
LIVE TJ - PARATICI A DAZN: "Momento decisivo della stagione, al di là delle assenze cercheremo di vincere. Ronaldo in panchina? Giochiamo tante partite. Parleremo del mio rinnovo a tempo debito"
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il responsabile dell'area tecnica della Juventus Fabio Paratici parla ai microfoni di Dazn prima del match con la Lazio: 

Sono giorni da Juventus? Nonostante le difficoltà e le assenze siete chiamati a portare a casa il risultato pieno.
"Sai, sono sempre giorni da Juventus, perchè comunque questo è un club che giustamente ti porta ad essere sempre concentrato al 100% ogni giorno. E' chiaro che adesso siamo a marzo, quindi in un momento decisivo della stagione, dove tutti vorrebbero essere, nel senso che giochiamo partite dove siamo ancora in gioco su tutti i fronti, quindi piacevoli da giocare, con una bella adrenalina e cercheremo al di là dei giocatori che abbiamo, quelli che mancano, di portare a casa il risultato". 

E' uan partita decisiva per tenere aperto il discorso Scudetto?
"No, è ancora presto, perchè comunque siamo a marzo, mancano 13-14 partite, noi abbiamo anche un recupero, quindi sicuramente non sarà una partita decisiva, ma è un momento, un periodo di stagione... come sempre, quando parti ad agosto, speri di arrivare a marzo-aprile, in questo determinato momento, in queste condizioni, cioè con tutto aperto, con una finale di Coppa Italia da giocare, con un  ottavo di ritorno  di Champions da giocare e ancora con un campionato con davanti abbastanza partite per poter arrivare al risultato pieno".

Ci racconta la scelta di Ronaldo in panchina? Ieri Pirlo aveva detto che avrebbe stretto i denti e che sarebbe stato pronto ad andare in campo.
"Ma infatti è pronto ad andare in campo, ma è chiaro che giochiamo tante partite, quindi di comune accordo l'allenatore parla con i calciatori e poi sceglie la strategia migliore per ogni partita".

Come ci si sente a programmare il futuro di questa squadra in attesa di novità sul proprio di futuro. Manca molto alla firma del suo rinnovo?
"Parlo sempre con il presidente, anche più volte al giorno, perchè è un presidente, una proprietà sempre molto presente, quindi abbiamo affrontato questo tema, non c'è nessuna fretta, abbiamo grandi rapporti tra noi, ne parleremo a tempo debito con la massima serenità".

IN AGGIORNAMENTO