LIVE TJ - CHIELLINI A SKY: "Abbiamo tanta voglia di fare bene"

28.09.2021 19:10 di Benedetta Demichelis   vedi letture
LIVE TJ - CHIELLINI A SKY: "Abbiamo tanta voglia di fare bene"
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Giorgio Chiellini ha parlato ai microfoni di Giovanni Guardalá di Sky Sport. TuttoJuve.com ha riportato le sue parole: 

Rispetto alla vigilia di Malmoe che vigilia è questa? 

"Sicuramente siamo un po' più sereni rispetto ad una settimana fa. Però dall'altra parte credo che la Champions sia un po' una partita a sé che esula da quello che è il campionato e dalle problematiche che possiamo aver avuto in questo primo mese. È una partita stimolante, affascinante e conto una squadra forte che non ha certo vinto per caso la Champions. E si è addirittura rinforzata e quindi c'è grande voglia di fare bene di misurarsi e di giocarsela con le nostre caratteristiche e con tanto rispetto, ma anche con la voglia di fare una grande partita nel nostro stadio e di continuare bene questa Champions iniziando bene in casa".

Sei pronto per domani? Che Lukaku ti aspetti?

"Sono stato fortunato nelle ultime che ho giocato che è la cosa più importante. Però Lukaku è un giocatore totale, non a caso è stato pagato quella cifra e sta spostando gi equilibri in questo primo mese al Chelsea. Quindi dobbiamo essere molto bravi a non fargli fare quello che gli piace fare ed in cui è devastante per tutti i difensori del mondo. Intorno ha una squadra molto compatta, un squadra vera dove Jorginho è il faro della squadra, ma accanto ha grandi giocatori e non sarà semplice. Ne siamo consapevoli. Bisognerà avere pazienza e non concedergli troppe ripartenze e non spaccare la partita perché loro sono una squadra che fisicamente hanno qualcosa più di noi e possono farci male. Però dall'altra parte è una partita dove possiamo fare bene e abbiamo tanta voglia di fare bene e credo che sarà un grande spettacolo per tutti". 

Tu sei uno dei reduci della partita del 2012 contro il Chelsea...

"Si però nella partita d'andata eravamo una squadra e loro nella partita di ritorno loro erano in un momento non positivissimo e noi stavamo crescendo. Quel 3-0 non venne a caso e venne da due mesi dove stavano crescendo come gruppo e loro qualche difficoltà l'avevano. Poi se non sbaglio venne mandato via l'allenatore dopo poco. Adesso la situazione è un po' diversa: loro hanno il vento in poppa e stanno andando molto forte e noi stiamo cambiando un po'. Sono due situazioni diverse e non credo siano paragonabili a prescindere da questo faremo la nostra partita e la faremo nel miglior modo possibile".