LIVE TJ - ALLEGRI A SKY: "Mi è venuta una roba strana in mente, potrei stravolgere la formazione. Domani test importante"

28.09.2021 19:20 di Benedetta Demichelis   vedi letture
LIVE TJ - ALLEGRI A SKY: "Mi è venuta una roba strana in mente, potrei stravolgere la formazione. Domani test importante"
TuttoJuve.com
© foto di Image Sport

Massimiliano Allegri ha parlato ai microfoni di Giovanni Guardalá di Sky Sport. TuttoJuve.com ha riportato le sue parole: 

Voi siete senza attaccanti, loro senza i centrocampisti, chi sta peggio?

"Stiamo bene tutti e due. Sarà una bella partita, comunque è sempre Juventus - Chelsea. E loro sono campioni d'Europa. Sono una squadra molto solida credo che abbiano fatto un ottimo lavoro. Uno perché hanno vinto e due perché hanno dato uno spessore e una solidità veramente importante alla squadra. È una squadra fisica che ha tecnica e sono molto forti in contropiede e sulle palle inattive. Quindi ci vorrà una partita di tecnica, di precisione, di pazienza di difesa. È una partita di alto livello di Champions. Quindi domani è un buon test per noi".

Vedremo De Ligt, Bonucci e Chiellini? O punterà solo su Bonucci e Chiellini lasciando in panchina De Ligt?

"Ho un po' di dubbi. E tra l'altro uno mi è venuto in mente mentre venivo qui allo stadio perché mi è venuta una roba in testa strana. Quindi domani mattina ci devo pensare e può essere che stravolga un po' la formazione". 

Rabiot come sta?

"Rabiot sta bene. Oggi non ha sentito dolore alla caviglia". 

Giocherà Kulusevski con Kean?

"Dipende chi andrà in campo, non ho ancora deciso i giocatori e se giocherà Kean, se giocherà Kulusevski o se giocherà Bernardeschi. Non lo so ripeto ho provato delle cose oggi però ho delle sensazioni diverse. Vediamo domani mattina". 

Anche la notte...

"No la notte dormo prima della partita dormo, dopo no. Prima della partita dormo sempre poi la mattina..."

Quanto si deve lavorare per evitare quei cali...

"La cosa positiva di domenica è stata che la squadra è rientrata bene in campo. Perché in questo momento qui prendere gol a fine primo tempo con una partita chiusa ci poteva essere un contraccolpo psicologico e invece la squadra è rientrata ha fatto il 3-1 e ha rischiato di fare il 4-1. Abbiamo fatto bene. Poi c'è stata apprensione per quella palla persa in uscita e abbiamo preso gol e lì siamo andati un pochino in affanno. Poi invece  ci sono delle cose durante la partita da migliorare. Soprattutto che bisogna essere più squadra e saper soffrire. Bisogna stare aggrappati alla partita e aggrappati ad ogni pallone. Perché abbiamo tirato tanto in porta ma ci sono dei momenti in cui anche l'avversario ha la palle. In quei momenti lì non dobbiamo uscire dalla partita e invece ogni tanto qualcuno esce dalla partita e qualcuno rimane dentro e ci scaldiamo un attimino. E domani è un test importante sotto quell'aspetto".