Libero - Il Napoli è costretto a tifare gli odiati bergamaschi

14.03.2018 09:10 di Redazione TuttoJuve Twitter:   articolo letto 3562 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Libero - Il Napoli è costretto a tifare gli odiati bergamaschi

Libero titola così sulla sfida di oggi pomeriggio: "Il Napoli è costretto a tifare gli odiati bergamaschi". Alle 18 il recupero Juve-Atalanta. Per i bianconeri è un match point da scudetto: vincendo andrebbero a +4 su Sarri. Ma Gasperini: «Non ci scansiamo». Interessante analisi di Francesco Perugini: "Tra Juventus e Atalanta c’è un terzo incomodo, il Napoli. Proprio la squadra che meno di chiunque altra vorrebbe trovarsi a tifare per la Dea. Veloce riassunto degli incroci e dei rapporti tra i partenopei e i bergamaschi nel solo 2018: quarti di Coppa Italia al San Paolo (2 gennaio) ed eliminazione degli azzurri di Maurizio Sarri (1-2) con conseguente ondata di sfottò. Segue il ritorno di campionato all’Atleti Azzurri d’Italia (21 gennaio): vince il Napoli stavolta (0-1), ma tra le polemiche per una bottiglietta in campo e i cori razzisti contro Koulibaly. Infine l’uscita di scena dei bergamaschi in Europa League (22 febbraio) contro il Borussia Dortmund (1-1): la Dea torna a casa e napoletani si scatenano sui social con prese in giro e insulti pesanti. Ecco perché fa strano, oggi, immaginare i tifosi di Atalanta e Napoli idealmente uniti davanti alle tv,alle ore 18, per tifare contro la Juventus (...)".