Legrottaglie: "Juve-Napoli? Sarà una partita con tante occasioni. La Juve? Dopo 9 anni ci può stare un calo"

20.01.2021 11:20 di Giuseppe Giannone   Vedi letture
Legrottaglie: "Juve-Napoli? Sarà una partita con tante occasioni. La Juve? Dopo 9 anni ci può stare un calo"
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Nicola Legrottaglie, ex difensore, tra le altre, di Catania, Juventus e Milan, affronta, intervistato da "CalcioNapoli1926.it", diversi temi riguardanti la sfida di Supercoppa tra Juventus e Napoli: "Sarà una partita bella, ci saranno tante occasioni. Vedremo un Napoli che cercherà di attaccare lo spazio considerando che la Juventus vuole sempre fare la partita. Il Napoli ha tante frecce come Lozano e Zielinski e può fare veramente molto bene. La vedo una partita aperta, potranno vincerla entrambe e sarà importante soprattutto a livello d’autostima. Chiunque vincerà la coppa potrà costruire anche risultati futuri sulle ali dell’entusiasmo. La favorita? Sulla carta è sempre la Juventus, sia per i valori che per l’esperienza. Ma resta comunque che il Napoli ha grandissimi giocatori, Osimhen, Mertens… ma devo dire che ciò che più mi dispiace è non vedere più il Ghoulam che conoscevo io, quello dell’era Sarri. È un peccato perché per me era un giocatore straordinario. Il Napoli ha bisogno di lui. Il caso Juve-Napoli in campionato? La ragione ce l’ha sempre chi decide, ossia le autorità e noi siamo tenuti a rispettarle. È normale che da ambo le parti ognuno abbia tirato l’acqua al proprio mulino. Da una parte la Juventus ha dovuto fare opposizione però alla fine quando si decide, si accetta e si va avanti. Juventus-Napoli è giusto che si giochi e che vinca sul campo la migliore. Il momento della Juve? Dopo nove anni di vittorie… ci può stare che una squadre in qualche anno venga meno. I tifosi non devono preoccuparsi ma anzi devono avere grande riconoscenza per quello che la società e la squadra hanno fatto negli anni. Inoltre tutta questa preoccupazione non la capisco da parte dei tifosi, la Juventus combatterà sempre per tutte le competizioni… magari quest’anno sarà la volta del Champions League!“.