Lazio, Immobile: "Abbiamo sofferto mentalmente il ritorno in campo. Scudetto? Finché la matematica non ci condanna, ci crediamo"

08.07.2020 13:40 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Lazio, Immobile: "Abbiamo sofferto mentalmente il ritorno in campo. Scudetto? Finché la matematica non ci condanna, ci crediamo"

Dopo la sconfitta rimediata contro il Lecce, Ciro Immobile è intervenuto ai microfoni di Sky Sport e ha parlato del momento difficile della Lazio: "Abbiamo sofferto tanto il ritorno in campo dal punto di vista mentale più che fisico. È un momento così che non toglie la stagione straordinaria che abbiamo fatto. Siamo consapevoli di finire nel migliore di modi facendo più punti possibile. Il sogno scudetto rimane lì finché la matematica non ci condanna, non deve essere un'ossessione. Dobbiamo stare tranquilli e ora non lo siamo; c'è da fare mea culpa, prendersi la responsabilità. Vedo un po' di nervosismo perché non riusciamo a fare le cose che facevamo 3 mesi fa. Questo ci toglie serenità, non riusciamo più a divertirci perché fisicamente non arriviamo dove vorremmo. Ovvio che non potevamo essere gli stessi, ci sta rimettesi in moto e concentrarsi sull'obiettivo".