La Verità - Fuga dalla Borsa, la Roma dà il calcio d’inizio. Anche per la blasonata Juventus poche soddisfazioni

08.08.2020 13:45 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
La Verità - Fuga dalla Borsa, la Roma dà il calcio d’inizio. Anche per la blasonata Juventus poche soddisfazioni

"Il pallone in Borsa è bucato. La Roma pronta a scappare", titola La Verità in prima pagina. 

L'approfondimento a pagina 15: "Fuga dalla Borsa, la Roma dà il calcio d’inizio". Dopo la vendita a Friedkin e l’eliminazione dall’Europa league, i giallorossi hanno perso oltre il 25%. E il titolo potrebbe uscire dal listino. A quel punto resterebbero quotate solo Juve e Lazio. Ma tra volatilità e Covid, gli affari e i dividendi sono da Serie B.

Camilla Conti scrive: "(...) Senza la Roma, rimarrebbero solo due club quotati sul listino milanese: la Juventus e la Lazio. Riaprendo un annoso dibattito: è meglio tenere il pallone lontano dalla Borsa italiana? Soprattutto ora che come variabile si è aggiunto l’effetto Covid sui ricavi, diritti tv e sponsorizzazioni (...) Fede calcistica e investimenti finanziari non vanno sempre a braccetto. Prendiamo la Roma, quando debuttò a Piazza Affari nel 2002 il prezzo di collocamento fu di 5,5 euro per azione. Oggi quota, come abbiamo visto, 0,4 euro. Persino la blasonata Juventus è stata avara di soddisfazioni: dal collocamento a 3,7 euro per azione a fine 2001 è scivolata fino agli attuali 0,9 euro, con un -33,1 per cento da inizio anno. La società bianconera non distribuisce dividendi dal 2002, evidenziava il prospetto dell’ultimo aumento di capitale da 300 milioni ricordando anche a chi volesse acquistare azioni che i risultati economici sono «altamente variabili», in quanto influenzati «in misura significativa» dalle performance sportive. Quanto alla Lazio, le azioni della società di Claudio Lotito viaggia attorno a 1,4 euro con un +12,3 per cento segnato nell’ultimo anno ma negli ultimi sei mesi la performance è stata comunque negativa: il titolo ha lasciato sul terreno circa l’11,6 per cento. (...)"