La Uefa smentisce: "L'Europeo sarà ancora itinerante. Non diminuirà il numero di città né cambierà il calendario"

09.04.2020 15:50 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
La Uefa smentisce: "L'Europeo sarà ancora itinerante. Non diminuirà il numero di città né cambierà il calendario"

Attraverso un portavoce, la UEFA ha smentito la possibilità di cambiare la versione ospitante dell'Europeo inizialmente previsto per questa estate e poi slittato a causa della pandemia di COVID-19: "UEFA EURO 2020 si svolgerà tra l'11 giugno e l'11 luglio 2021 con l'intenzione di avere lo stesso calendario delle partite e le stesse città ospitanti", ha detto il portavoce dell'UEFA all'emittente britannica 'Sky Sports News'. "Tuttavia - prosegue -, in questa fase il programma delle partite non è stato ufficialmente confermato. La UEFA è in contatto con tutte e 12 le città ospitanti sulla questione e ulteriori annunci saranno fatti a tempo debito".