L'Inter finisce nel mirino della Guardia di Finanza. Indagine su acquisizione società da parte di Thohir

19.01.2018 18:00 di Giovanni Spinazzola Twitter:   articolo letto 24521 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
L'Inter finisce nel mirino della Guardia di Finanza. Indagine su acquisizione società da parte di Thohir

L'Inter è finita nel mirino della Guardia di Finanza. E' quanto afferma il quotidiano "La Stampa" che svela come sotto la lente d'ingrandimento dei militari l'acquisizione del pacchetto di maggioranza della società da parte di Erick Thohir dalle mani di Massimo Moratti. Le Fiamme Gialle sospettano di irregolarità nella formazione del capitale con cui l’imprenditore avrebbe acquistato la squadra nerazzurra; verifiche in atto sui 79 milioni di euro che, a partire dal 2013 per finire al 2015, hanno permesso al tycoon di Giacarta di acquistare il club. In ballo c'è la violazione della legge 231 del 2007. Il sospetto è che i documenti che hanno giustificato la ricapitalizzazione, abbiano subito un percorso che al momento non appare agli investigatori del tutto chiaro. La Guardia di Finanza sta indagando sui flussi finanziari che passano dalla «International sports capital», riconducibile proprio a Thohir. Al momento non è dato sapere se a mettere in moto i militari siano state le relazioni dell’Ufficio informazioni finanziarie che vigila sui trasferimenti finanziari, con una particolare attenzione per quelli provenienti dall’estero.