L'avvocato Davide Steccanella: "Caso Ronaldo? Non ci sarà processo, le parti arriveranno ad un accordo"

12.10.2018 11:40 di Giuseppe Giannone  articolo letto 29352 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
L'avvocato Davide Steccanella: "Caso Ronaldo? Non ci sarà processo, le parti arriveranno ad un accordo"

L'avvocato Davide Steccanella prova a fare chiarezza, intervistato dai colleghi di "Sportmediaset", su quelli che potrebbero essere i risvolti del caso Ronaldo-Mayorga: "Innanzitutto partiamo dal presupposto che il sistema americano è molto diverso dal nostro, con pene nella fattispecie molto più alte rispetto a quanto avviene da noi: la violenza sessuale, infatti, può essere punita con la reclusione fino a 20 anni! Questo perché negli Usa decide la giuria popolare sulla base di motivazioni non prettamente e esclusivamente tecniche e oltretutto non deve neppure motivare la propria decisione. Nel caso di un processo, innanzitutto, il portoghese dovrebbe essere presente in aula visto che negli Stati Uniti non esistono processi in contumacia e l'imputato deve presenziare pena l'arresto. Ma detto questo, la mia esperienza mi porta a pensare che il processo non ci sarà: è infatti molto difficile che ci sia il materiale sufficiente per poterlo istruire. Possibile invece che le parti arrivino a un accordo per chiudere il caso".