Juventus.com - In Numbers: Atletico-Juve, i dati pre-gara

18.09.2019 14:00 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Juventus.com - In Numbers: Atletico-Juve, i dati pre-gara

LA QUINTA IN UCL Juventus e Atletico Madrid si sfidano per la quinta volta in Champions League. Si sono incontrati nella fase a gironi del 2014/15 (1-0 Atletico in Spagna, 0-0 a Torino) prima che i bianconeri eliminassero gli spagnoli negli ottavi della scorsa Champions League ribaltando lo 0-2 dell’andata in Spagna con una vittoria 3-0 al ritorno in Italia.

LE ITALIANE IN SPAGNA Le squadre italiane hanno vinto solo quattro delle 27 trasferte in Spagna in Champions League (3N, 20P). In ogni caso, le ultime tre vittorie sono state tutte ad opera della Juventus: a Siviglia nel 2016/17, in casa del Real Madrid nel 2017/18 e a Valencia nel 2018/19. o L’Atletico Madrid ha perso solo una delle ultime otto partite di Champions League contro squadre italiane (5V, 2N), ma quell’unica sconfitta è arrivata contro la Juventus negli ottavi di finale lo scorso marzo (0-3); l’ultima partita dell’Atletico in Champions.

IL MISTER E L'EUROPA L’allenatore della Juventus Maurizio Sarri ha conquistato l’Europa League 2018/19 con il Chelsea. Solo tre allenatori hanno vinto la Coppa Uefa/Europa League e poi la Coppa Campioni/Champions League in due stagioni consecutive (Rafael Benitez, Jose Mourinho e Bob Paisley). 

CLEAN SHEET ATLETICO Dalla prima partita da allenatore dell’Atletico Madrid in Champions di Simeone nel settembre 2013, i Colchoneros hanno ottenuto più clean sheets di ogni altra squadra in Champions League (34).

SENZA GRIEZMANN L’Atletico Madrid disputerà la prima Champions League senza Antoine Griezmann dal 2013/14. Tra gol e assist, il francese ha preso parte al 54% dei gol dell’Atletico nella competizione (19 gol, sette assist) tra settembre 2015 e marzo 2019.

DIEGO COSTA 9 SU 13 Diego Costa ha segnato nove gol in 13 partite con l’Atletico Madrid in Champions League, realizzando in media una rete ogni 99 minuti e convertendo in rete il 26% dei tiri effettuati. Al Chelsea, ha segnato solo due gol in 15 partite di Champions, con una media di una rete ogni 586 minuti e una percentuale realizzativa del 5%.

GIOVANE FELIX Il giorno della partita, l’attaccante dell’Atletico Joao Felix avrà 19 anni e 312 giorni. Dovesse segnare, diventerebbe il quinto giocatore portoghese più giovane a segnare in Champions League dopo Miguel (17 anni 327 giorni), Gonçalo Guedes (18 anni 350 giorni), Manuel Fernandes (19 anni 255 giorni) e Hugo Viana (19 anni 302 giorni). Cristiano Ronaldo, segnò il suo primo gol in Champions League a 22 anni e 64 giorni.

CR BEST Cristiano Ronaldo è il miglior marcatore della Champions League (126, escludendo le qualificazioni) e ha segnato in più della metà delle 162 presenze nella competizione (82 partite diverse): un altro record. CR7 ha segnato 25 gol in carriera contro l’Atletico, inclusa la tripletta nella scorsa stagione: solo contro il Siviglia (27) ha realizzato più reti in tutte le competizioni.