Juventus.com - Five moments, Juve-Atalanta

25.11.2021 10:00 di Giuseppe Giannone   vedi letture
Juventus.com - Five moments, Juve-Atalanta
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Tramite il proprio sito ufficiale, la Juventus si sofferma su 5 momenti relativi ai match contro la prossima avversaria in campionato, l'Atalanta: "I precedenti di Juventus-Atalanta sono favorevoli ai bianconeri. In campionato si sono disputati 59 incontri, che hanno visto la Signora prevalere 38 volte, a fronte di 17 pareggi e 4 sconfitte. L'ultimo confronto è terminato 1-1 e si fa ricordare perché in quell'occasione Federico Chiesa ha messo a segno la sua prima rete in Serie A con la Juventus, nata da una conclusione da fuori area assolutamente imparabile.

L GIORNO DI BLAISE

Negli ultimi anni, all'Allianz Stadium Juventus-Atalanta è sempre stata una sfida dagli alti contenuti tecnici ed agonistici. Non sfugge alla consuetudine la gara del 2017-18, che vede i bianconeri prevalere 2-0 sulla formazione di Gasperini. Tra i protagonisti della giornata c'è Blaise Matuidi, particolarmente brillante all'inizio e nella parte conclusiva, nella quale realizza il gol che fissa il risultato.

SFIDA TRA ESTERNI

Stephan Lichtsteiner contro Leonardo Spinazzola: è uno dei duelli più intriganti di Juventus-Atalanta del campionato 2016-17. La partita viene vinta dai padroni di casa col punteggio di 3-1. Il rossocrociato e l'azzurro si confrontano più volte sulla fascia, anche il compito principale del bianconero è neutralizzare le invenzioni del Papu Gomez, il leader tecnico della squadra bergamasca.

DUELLO A CENTROCAMPO

Cambio di decennio, anzi di secolo. Il numero 4 della Juve contro il 5 dell'Atalanta è un duello nella zona mediana del campo. Da una parte Dino Baggio, destinato al termine della stagione a brillare nel Mondiale americano. Dall'altra il brasiliano Alemao, giocatore dalla provata esperienza. La gara viene vinta dai bianconeri per 2-1.

DIFENSORI IN ATTACCO

Anche Juventus-Atalanta del 1991-92 vede i bianconeri vincere al Delle Alpi per 2-1. A colpire di testa il pallone, in una delle sue frequenti incursioni offensive, è il tedesco Jurgen Kohler. A osservare il compagno c'è Massimo Carrera, che ha vestito anche il nerazzurro con la stessa dedizione alla causa mostrata a Torino.

L'ASSALTO

Ancora un duello ad alta quota, molti Juventus-Atalanta prima. Siamo nel 1966 e la foto illustra la copertina di Hurrà Juventus, il mensile dedicato ai tifosi bianconeri. L'immagine ritrae un attacco della squadra di casa, con Menichelli che prova a sfondare la resistenza dei difensori ospiti. Un tentativo per cercare di pareggiare una situazione di svantaggio, che trova compimento solo al novantesimo minuto grazie a un gol di un difensore: Sandro Salvadore".