Juventus.com - Black & White Stories: il primo martedì allo Stadium

01.03.2021 13:00 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
Juventus.com - Black & White Stories: il primo martedì allo Stadium
TuttoJuve.com
© foto di Image Sport

Giocare di martedì allo Stadium è una consuetudine, tenendo conto di quante gare di Champions League si sono disputate in questa giornata. Decisamente più raro è scendere in campo per il campionato. Un evento che si è verificato solo tre volte nei quasi 10 anni dell'impianto e la prima è quella più importante.

UN INIZIO A MILLE ALL'ORA

Nel primo campionato ospitato dallo Stadium sono state molte le gare che hanno visto la Juventus proporre grande intensità. Ritmo e occasioni contraddistinguono i primi 45 minuti di Juventus-Fiorentina del 25 ottobre 2011. Solo nei primi 10 minuti la Signora, vestita di rosa, va vicina a sbloccare il risultato con le conclusioni di Pepe, Marchisio e Vucinic. Al tredicesimo la Juve passa su un azione nata da un corner. Batte Pirlo, Vidal va al tiro, Boruc non trattiene e Bonucci ribatte in rete.

L'UNICO DIFETTO

C'è solo un difetto nella prestazione della Juventus: realizza troppo poco per quel che crea – e difatti a fine torneo non sarà l'attacco più prolifico – e va all'intervallo con la sensazione di avere sciupato in diversi momenti la possibilità di chiudere i giochi. In questi casi c'è sempre il rischio della beffa. E arriva puntualmente nella prima episodica incursione della Fiorentina a inizio ripresa, finalizzata da Jovetic.

L'IMMEDIATA REAZIONE

L'equilibrio dura solo 7 minuti. La reazione della Juve è furente e si concretizza con una conclusione di Matri che approfitta di un'azione insistita promossa da Pepe. Il centravanti avrà anche altre opportunità per mettere al sicuro il risultato, ma gli interventi del portiere avversario si rivelano decisivi per fissare il risultato sul 2-1. Il pubblico dello Stadium ha speso bene il suo tempo: la Juve ha concluso in porta 21 volte contro le 7 della Fiorentina.

A PROPOSITO DELLO SPEZIA

Martedì 2 marzo 2021 Juventus-Spezia sarà un inedito per l'Allianz Stadium. E, curiosamente, sarà anche il quarto stadio diverso nel quale la sfida viene giocata a Torino. I precedenti hanno avuto come teatro dell'evento il campo di Corso Sebastopoli nel 1921, quello di corso Marsiglia nell'anno successivo e l'Olimpico nel 2007. La Juve deve sfatare un tabù, non essendo mai riuscita a superare i liguri.