Italia-Brasile Femminile 0-1, le pagelle. Giuliani è ancora super, Gama sempre leader

18.06.2019 23:00 di Edoardo Siddi Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Pestellini/Panoramic/Inside/Ima
Italia-Brasile Femminile 0-1, le pagelle. Giuliani è ancora super, Gama sempre leader

Giuliani 6.5: straordinaria su Debinha, preziosa a più riprese. Non riesce nel miracolo sul rigore di Marta.

Guagni 6.5: ottima quando attacca, perfetta quando difende. 

Gama 6.5: non avere qualche problema contro avversarie di questo tipo sarebbe impossibile, ma lei non sbaglia mai. Saggia, cattiva, concentrata. Capitano vero ancora una volta.

Linari 6: sfortunata protagonista dell'azione del rigore che stende l'Italia. Sia chiaro, non commette alcun fallo, ma a referto resta il l'episodio. Per il resto sempre attenta.

Bartoli 6: serata non facile, ma nelle difficoltà risponde con tutta la grinta del mondo (71' Boattin 6: la solita Lisa, quella che serviva quando era necessario soffrire)
 
Galli 6.5: senza palla è da studiare. Sempre al posto giusto, con i tempi giusti e la cattiveria giusta. Dà una mano anche nella gestione dei possessi: potrà sbagliare le misure, ma mai i concetti.

Giugliano 6.5: lì, sempre lì, non retrocede, quasi indifferente all'onda verdeoro, che a tratti rischia di essere travolgente.

Cernoia 6.5: talento da vendere, che sprigiona da quel mancino, ma capisce la necessità di lavorare nell'ombra e non si fa problemi. Sacrificio è la parola chiave.

Girelli 6.5: segna un gol che avrebbe meritato le copertine, ma tutto fermo per fuorigioco. Dimostra comunque di esserci sempre su ogni pallone potenzialmente pericoloso (78' Mauro sv)

Giacinti 6: tanta corsa e tanto sacrificio, quando intravede uno spiraglio ci si getta al massimo della velocità. In alcune azioni avrebbe meritato miglior fortuna, resta il gran lavoro (63' Bergamaschi 6.5: cavalcate e ripiegamenti e pure inserimenti pericolosi. Ottimo impatto)

Bonansea 6: pronti, via, spaventa Barbara che risponde presente. Ci riprova, ma trova ancora l'ottimo intervento. Si allarga quando serve e cerca trame interne con fortune alterne. 

All. Bertolini 6.5: l'Italia perde, ma gioca a testa altissima e alla pari contro il Brasile. Passaggio del girone da prime della classe, dirlo prima sarebbe stato da sognatori.