Inter, Antonello: "Se vogliamo che il sistema calcio sopravviva serve un tetto salariale: così è insostenibile"

23.11.2020 14:40 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
Inter, Antonello: "Se vogliamo che il sistema calcio sopravviva serve un tetto salariale: così è insostenibile"
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

"Il tema di calmierare gli stipendi dei calciatori è essenziale che sia affrontato il prima possibile per garantire la continuità e la sopravvivenza del sistema", così l'amministratore delegato dell'Inter, Alessandro Antonello, durante un evento di Rcs Academy sottolinea quanto sia importante introdurre dei parametri per salvare l'industria calcio a seguito dei danni causati dalla pandemia: "Il tema è diventato insostenibile per i club. Oggi, nel post Covid, l'incidenza dei salari sul fatturato sfiora il 70-80%: con questi dati non c'è industria che possa reggere a lungo senza una riforma. I club non possono essere lasciati soli, è fondamentale che il tema venga affrontato in maniera omogenea a livello europeo e nazionale - prosegue Antonello - Si può parlare di un salary cap come quello della Liga, può essere un esempio. É fondamentale creare un sistema flessibile, che possa garantire, soprattutto in circostanze di questo tipo, di mettere mano all'incidenza del costi del lavoro sui fatturati", le sue parole riprese da Sportmediaset.