Impallomeni a TMW Radio: "Fallimento storico. Ripartire dagli italiani"

 di Marco Spadavecchia  articolo letto 1266 volte
Impallomeni a TMW Radio: "Fallimento storico. Ripartire dagli italiani"

Nel pomeriggio di TMW Radio, all'interno di 'Tribuna Stampa', è intervenuto il direttore de Il Posticipo, Stefano Impallomeni. Questa le sue parole: "Fallimento storico autentico di proporzioni gigantesche. Una Nazionale esplosa dopo Madrid e che in due mesi ha buttato via tutto. Ventura non è riuscito ad incidere. La Spagna è arrivata davanti a noi come previsto. Ti capita la Svezia per andare in Russia e non riesci a fare un gol agli scandinavi nettamente inferiori a noi. L’unico responsabile è il CT che ha mandato in campo una squadra senza logica. In confusione totale. Come commissario tecnico si è superato. Resterà per sempre nella storia del calcio italiano. Ventura non si è dimesso credo principalmente per motivi economici avendo rinnovato con la Federazione pochi mesi fa. Ma come si fa a ripartire con questo commissario tecnico. Si è andato a complicare la vita quando questa era una Nazionale che messa in campo col 4-3-3 ed i giusti interpreti non avrebbe avuto problemi a passare contro questa Svezia”. 

RIPARTENZA ITALIA — "Le prime 5 in classifica nel nostro campionato utilizzano pochissimi italiani. La percentuale che scende in campo ogni domenica è intorno al 20%. Bisogna ricostruire dalle fondamenta il calcio italiano. Occorre costruire un progetto federale credibile per arrivare a riavere dei calciatori che sappiano giocare al calcio con personalità. Non è ammissibile vedere in campo una Nazionale sperimentale".