Graziani: "Fossi nella Juve terrei Higuain"

14.08.2019 21:20 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
Graziani: "Fossi nella Juve terrei Higuain"

L'ex attaccante della Nazionale Ciccio Graziani è stato intervistato da Radio Sportiva. Ecco le sue considerazioni:

Sul Torino: "Secondo me qualcosa farà sul mercato. Ripartirà dall'ottimo finale della scorsa stagione per stare stabilmente tra le squadre in lotta per l'Europa League. Intanto auguriamoci che possa arrivare ai gironi, sarebbe una gran cosa a livello di campo e di immagine"

Sulla Sampdoria: "Le vicende societarie stanno un po' condizionando il mercato. Sono arrivati Murillo e Depaoli, non ci sono state grandi operazioni, credo proprio perché ancora non ci sono certezze sul possibile cambio di proprietà"

Su Pulgar: "Non capisco la cessione da parte del Bologna per soli 10 milioni. La Fiorentina ha fatto un grande colpo"

Sulla Juventus: "Non so se avrà problemi di bilancio, certo è che il monte ingaggi è sensibilmente aumentato. Si ha l'impressione che sia un po' in difficoltà perché hanno la necessità di vendere i vari Khedira, Matuidi, Mandzukic e via dicendo"

Su Dzeko: "La Roma non lo cede senza la giusta offerta e lo ha detto al calciatore, che ha capito e si sta comportando in modo professionale. Fossi la società lo terrei anche a costo di perderlo a parametro zero tra un anno"

Su Higuain: "Fossi la Juventus lo terrei. È l'attaccante ideale per giocare con Ronaldo, scommetterei di nuovo su di lui"

Sul Milan: "Non spenderei mai 40 milioni più bonus per Correa, non sposta gli equilibri"

Sulla Fiorentina: "Ho sempre detto che a certe cifre, cioè 70-80 milioni, cederei Chiesa, perché con quei soldi potresti rinforzare la squadra. Simeone? La voglia e la partecipazione sono da 10, ma i risultati tecnici e i gol sono da 5"