Giordano a TMW Radio: "Juve-Napoli? Sarà ancora una volta falsata"

06.04.2021 15:40 di Simone Dinoi Twitter:    Vedi letture
Giordano a TMW Radio: "Juve-Napoli? Sarà ancora una volta falsata"
TuttoJuve.com
© foto di Image Sport

A commentare le notizie del giorno a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è stato l'ex calciatore e tecnico Bruno Giordano.

Juventus-Napoli, come vede questa sfida?
"C'era già una data dieci giorni fa per giocarla. Purtroppo ora ci sono nuovi casi di positività e sarà ancora una volta falsata. Il destino ha voluto che ci fossero altri contagiati. Pirlo? L'unica soluzione era coprirgli le spalle con un personaggio importante come Lippi e Capello. Se non faranno questa mossa, difficile che possa ripartire".

Gattuso-Adl, per quale motivo si è arrivati a questa situazione? Andrà via?
"I risultati hanno pesato, ma aveva anche perso molti calciatori. Il problema è nato quando ha avuto il problema fisico e non è stato così "protetto" dall'ambiente e dalla società. Voleva un supporto maggiore in quel momento e invece si è scatenato un tiro al bersaglio ancor più violento che lo ha portato a prendere una decisione". 

Allegri, Vlahovic, Fonseca: a chi mandare un messaggio ora?
"A Fonseca, che spero possa rimanere in Italia, se non dovesse rimanere alla Roma. E' una persona sincera, mi piace tatticamente".

Che ne pensa di Raspadori?
"E' un attaccante che mi piace tantissimo, un grande talento. Si sta confermando, mi piace il suo modo di giocare".

Guardando il percorso fatto, fa bene Inzaghi rimanere alla Lazio? E cosa deve pretendere?
"Se fa bene lo sa lui. Dare una motivazione allo stesso gruppo per 5-6 anni è problematico. Se rimane, spero possa cambiare parecchio nella rosa attuale. Ci sono dei giocatori sopra i 30 anni che andrebbero sostituiti. Non capisco perché si attenda ancora tanto per il rinnovo. La Lazio e Inzaghi si conoscono, serve chiarezza anche nei confronti dei tifosi".