Giancarlo Dotto: "La Juve non vincerà sicuramente lo Scudetto"

 di Alessandro Vignati  articolo letto 23138 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Giancarlo Dotto: "La Juve non vincerà sicuramente lo Scudetto"

Intervenuto a Tele Radio Stereo, il giornalista Giancarlo Dotto ha parlato della Roma. Con riferimenti alla Juventus: "Ho seguito le prestazioni di Salah con il Liverpool, ha fatto 4 gol e Klopp ne è già innamorato. Se Dembelé va via a 120 milioni, magari Salah ne vale altrettanti. Abbiamo sottovalutato la sua perdita. La squadra è ancora lontana dal poter rivestire l’eccellenza che deve esserci per Champions e scudetto, visto che la Juve non lo vincerà sicuramente e il duello sarà con il Napoli. Kolarov personalità straordinaria nelle risposte, sarebbe perfetto nel casting di ogni film di samurai. Manca la scintilla davanti, e la concretezza. Manca il movimento verticale, non sono gli uomini adatti per il calcio di Di Francesco. Si può profilare un equivoco che può diventare pesante, quindi Di Francesco deve dimostrare flessibilità. Ad ora squadra macchinosa. Alisson? In questa città c’è un manipolo discreto di fanatici innamorati di Szczesny. A me piace Alisson, ieri mi ha deluso in entrambi i gol, gli manca un po’ di agilità nel buttarsi a destra. Emettere sentenze su di lui è prematuro, ha 24 anni. Kolarov mi piace ancora di perché è stato alla Lazio, visto che ha scelto la strada giusta dopo essere passato per la parte sbagliata”.