Gazzetta - Non e’ tutto Ronaldo quel che luccica

22.11.2020 10:30 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Gazzetta - Non e’ tutto Ronaldo quel che luccica

Sulle pagine de La Gazzetta dello Sport si parla dei progressi della Juventus nel pezzo di Sebastiano Vernazza: "(...) Ieri la Signora è stata dominante, il palleggio comincia ad avere un senso. Un dato spicca più di altri: 9 bianconeri hanno toccato almeno 60 palloni, sono De Ligt, Demiral, Cuadrado, Danilo, Arthur, Rabiot, Bernardeschi, Kulusevski e Ronaldo. Un segno di partecipazione e di coinvolgimento. Il primato lo ha ottenuto Cuadrado con 123 tocchi, ulteriore dimostrazione di come il colombiano sia la prima opzione. La squadra pende un po’ a destra, ma non è un male, basta un cambio di gioco calibrato bene per scoperchiare il lato debole avversario. Altro tema interessante è la crescita di Arthur, regista dinamico. Il brasiliano non fugge dalla palla, la esige. Dipinto come una mezzala, sta evolvendo in simil Jorginho. Il gruppo si appoggia a lui perché si fida. Non dispensa ancora illuminazioni, però fa filare il giro-palla, definisce perimetri e contorni. E poi Bernardeschi, rigenerato dalla parentesi in Nazionale e schierato come esterno sinistro. Ha tirato in porta, si è interfacciato con Ronaldo, si è dimostrato vivo e reattivo. Se però la missione di Pirlo è il rinnovamento, la costruzione di un futuro che rompa con l’ultimo decennio, noi guardiamo alla difesa. Il duo Demiral-De Ligt ci pare il vero elemento di novità, per quel che fa in costruzione del gioco proprio e in “distruzione” delle trame altrui. Non è tutto Ronaldo quel che luccica (...)".