Garbo: "Juventus-Sampdoria gara più stuzzicante. Curioso di vedere Pirlo. Si diceva fosse moscio e poi..."

15.09.2020 21:45 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Garbo Twitter
Garbo: "Juventus-Sampdoria gara più stuzzicante. Curioso di vedere Pirlo. Si diceva fosse moscio e poi..."

Giornalista Mediaset per 20 anni, Daniele Garbo è intervenuto ai microfoni de "I Tirapietre", programma condotto da Luca Cirillo e Donato Martucci, sulle frequenze di Radio Amore Campania. Ecco quanto evidenziato: "Parma-Napoli? La partita d'esordio è sempre una incognita, le squadre non hanno fatto verifiche probanti. Sono curioso di vedere il nuovo allenatore dei ducali, che non aveva lavorato malissimo a Lecce. L'anno scorso giocava anche un buon calcio, è uno di quei tecnici propositivi che mi piace. Sono curioso di vedere il Napoli ed il nuovo centravanti Osimhen, in precampionato è andato bene. I tifosi si sono entusiasmati a vedere i suoi gol, sappiamo tutti che non è alquanto facile all'esordio in Italia. E' un giocatore buono, con grandi potenzialità, fisicamente fa paura. vediamo l'approccio con la compagine partenopea. Si dovrà ambientare, spero che riuscirà ad intrinsecare le sue qualità. La partita più stuzzicante? Juventus-Sampdoria, perché è la prima di Pirlo da allenatore, sono curioso di vederlo, non sa nemmeno lui se diventerà un grande tecnico. Conosco bene Andrea dai tempi dell'Under 21, ha stupito, speriamo lo faccia anche da allenatore. Si diceva fosse moscio, che non dava un titolo, tra colleghi eravamo perplessi sul suo successo nel calcio che conta, ma avete visto poi cosa ha combinato. E' diventato un giocatore pazzesco, campione del mondo, mi auguro lo faccia anche da allenatore. Griglia di partenza? In prima fila Juventus e Inter, seconda Milan e Napoli, terza fila Atalanta e Lazio, dopo la Roma, che senza Zaniolo perde parecchio".