Galderisi: "Il Milan può andare avanti senza Donnarumma. Sulla Juventus e Allegri..."

 di Alessandra Stefanelli  articolo letto 8121 volte
© foto di Federico De Luca
Galderisi: "Il Milan può andare avanti senza Donnarumma. Sulla Juventus e Allegri..."

Giuseppe Galderisi è intervenuto ai microfoni di TMW Radio, analizzando alcune tematiche calde in questo momento: "Il caso Donnarumma? È una situazione caldissima, forse il Milan doveva muoversi prima. Le bandiere ormai non esistono più, è difficile dare un giudizio. Il ragazzo è giovane, forse serve un po' di personalità per prendersi le sue responsabilità. Io sono cresciuto in un calcio un cui la maglia aveva un valore, adesso è diverso. Ora vedo tanta ipocrisia. Il Milan può andare avanti senza Donnarumma, i tifosi devono stare vicini alla squadra. È un peccato perdere un giocatore così. Non so cosa c'è sotto, non so se ha ragione Raiola o ha ragione il Milan. Sta diventando una cosa un po' fastidiosa, adesso deve prevalere il buonsenso. Non credo che Donnarumma resterà un anno in tribuna, sono convinto che ci sarà qualche sorpresa da qui alla fine del mercato. Le recenti parole di Dani Alves? Non ne capisco il senso, forse poteva evitare certe uscite. Se vuole andare al City, prende il telefono e chiama la società, non siamo bambini. L'Under 21 in Polonia? Pellegrini ha fatto un gol meraviglioso, ha colpito benissimo la palla: era convinto che avrebbe segnato. Questo è un dato importante, le partite vanno vinte con i fatti: sono sicuro che questa nazionale ci farà divertire. È una squadra vera, con giocatori davvero interessanti. Allegri? Non vedo il motivo di cambiare aria, ha fatto bene a restare per cercare di provare a vincere la Champions".