Galderisi a TMW Radio: "Juve, la voglia di far bene c'è. Serve più convinzione"

15.09.2021 16:00 di Simone Dinoi Twitter:    vedi letture
Galderisi a TMW Radio: "Juve, la voglia di far bene c'è. Serve più convinzione"
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

A parlare di Champions a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è stato l'ex calciatore e tecnico Giuseppe Galderisi.

Juventus, finalmente una vittoria. Si è ritrovata?
"Vincere non è mai facile, i primi 10'-20 minuti si vedeva grande applicazione ma poca spavalderia nel cambiare ritmo. Il gol di Alex Sandro è stato il cambio di passo, la squadra si è alzata e ha migliorato il suo gioco. Poi ha saputo gestire il risultato, che ha messo più serenità al gruppo. C'è tanto ancora da lavorare, ma ce n'era bisogno di questa vittoria".

Quale il giocatore più rappresentativo ieri sera?
"Non c'è un singolo. La voglia di far bene c'è, l'idea di calcio anche, ora si devono fare degli step ulteriori per confermare tutto. Già domenica col Milan la difficoltà sarà superiore. Il lavoro si vede, serve più convinzione nei propri mezzi".

Dybala ancora poco al centro della squadra, lei che dice?
"Serve un'identità di squadra per esaltare il singolo. Non basta il solo Dybala per emergere. E' una Juventus che se aspetta le magie di un singolo giocatore non va da nessuna parte. Pochi cambiano le partite con una giocata, ma per arrivarci a quella serve una trama di gioco ben collaudata".

Locatelli è stato autore di una ottima prova:
"Ha fatto una grande prestazione di qualità e quantità. Piano piano prenderà sempre più convinzione nei propri mezzi. Non è Pirlo che ti risolve tutto con una giocata, ma è quello che ti recupera palla e fa ordine nello smistare la palla. Dybala deve giocare tra le linee, se si abbassa cala di qualità. E' una Juve che si sta togliendo di dosso una partenza mentalmente difficile, poi non so dove può arrivare. Allegri si aspetta grandi risposte da tutti. La solidità ce l'ha, col Napoli hanno difeso bene per molti minuti".