Fulvio Bianchi: "Sindacato calciatori, Tardelli candidato al posto di Tommasi"

17.07.2019 21:20 di Alessandro Vignati   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Fulvio Bianchi: "Sindacato calciatori, Tardelli candidato al posto di Tommasi"

Attraverso la sua rubrica su Repubblica.it "Spy Calcio", il giornalista Fulvio Bianchi ha parlato del calcio italiano. Sguardo al futuro: "Marco Tardelli, ex campione del mondo '82, classe '54, punta alla presidenza del sindacato calciatori. L'Aic (associazione italiana calciatori) sarà la prima ad andare al voto alla scadenza del quadriennio olimpico: le date previste sono il 5 o 12 maggio 2020. Damiano Tommasi è in scadenza di mandato: lui preferirebbe un ex calciatore giovane e con una buona esperienza dirigenziale al suo posto (Perrotta? Zambrotta?). Tardelli non ha grande esperienza di sindacato, è vero, ma di sicuro ha idee, e non ha mai il timore di esprimerle. La base comunque pare orientata a votare l'avvocato Umberto Calcagno, ex calciatore pure lui, classe '70, attuale vicepresidente Aic e consigliere federale molto attivo. Calcagno è preparato, si è occupato molto nella difesa dei calciatori minori, quelli che faticano ad avere uno stipendio. Per questo, la base sta con lui: i Ronaldo e gli Icardi hanno fior di avvocati, pur essendo iscritti al sindacato. Un altro nome che circola è quello di Demetrio Albertini: ex campione pure lui, ora imprenditore e attivissimo presidente del settore tecnico della Figc. Ma lui pare intenzionato a portare avanti il lavoro che ha appena iniziato a Coverciano. In scadenza di mandato c'è anche Renzo Ulivieri, motore per tanti anni dell'Aiac, associazione italiana allenatori calcio, e "maestro" ai corsi di Coverciano. In corsa per la presidenza al momento sono in tre: Camolese, Cagni e Beretta (consigliere federale). Attenzione, fra Aic e Aiac "balla" il 30 per cento, a volte decisivo per eleggere il presidente federale".