Francesca Brienza a TMW Radio: "Non so come la Roma possa permettersi Allegri"

24.09.2020 20:10 di Simone Dinoi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Francesca Brienza a TMW Radio: "Non so come la Roma possa permettersi Allegri"

A parlare di Roma e non solo a Maracanà, ne pomeriggio di TMW Radio, è stata la giornalista Francesca Brienza.

Che ne pensa della situazione della Roma?
"Mi auguro che tutto possa tornare nella normalità e che possa tornare la serenità, come attorno a Dzeko. Spero che rimanga, anche se con questo mercato non si può mai dire. Da quello che so avrebbe avuto il piacere di andare in un'altra società, ma non perché non ama Roma, ma perché gli anni sono quelli che sono e voleva provare a vincere qualcosa".

Morata torna alla Juve:
"E' stata una sorpresa. I tifosi si aspettavano Dzeko o Suarez, ora credo però che questo arrivo pregiudichi quello del bosniaco a Torino".

Che ne pensa del caso Diawara?
"Certe cose non dovrebbero accadere, soprattutto in una società quotata in Borsa. Non mi sento di condannare chi doveva prendere delle decisioni, si sono già mossi in tal senso. Credo però che ci siano poche speranze per cambiare l'esito. E non è giusto dire che certe cose non sarebbero accadute con un ds. Sono sviste talmente assurde che possono succedere".

Fonseca invece è già in bilico:
"Allegri con quelle parole ha lasciato dei dubbi. Aveva fatto una scelta di 'riposare' ma gli è tornata la voglia di allenare. Ha lanciato un'apertura, ma mi chiedo: come verrà pagato? Non so se la Roma attualmente se lo può permettere. In più certe cose non permettono a Fonseca di lavorare in maniera serena. Sarebbe stato più giusto fare questo cambio alla fine del campionato scorso e non ora. Questo cambio non è stato fatto dai nuovi capi, ma addirittura che se ne parli ora mi sembra assurdo. Roma-Juve poi è importante. Se non si vince non è colpa di Fonseca. Non sarà facile giocare questa sfida in questo ambiente per il tecnico".


Maracanà con Marco Piccari e Cinzia Santangeli - Ospiti: Francesca Brienza