Fonseca: "Non voglio la Roma di Coppa, Spal difficile"

14.12.2019 17:10 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - Paulo Fonseca vuole dimenticare in fretta la brutta prova contro il Wolfsberg in Europa League e la Spal, fanalino di coda della Serie A, potrebbe essere l'occasione giusta per ripartire. Non ci saranno cali di tensione come giovedì, confida nella consueta conferenza stampa della vigilia: "La Spal è una buona squadra, una squadra difficile, con buona organizzazione difensiva e credo che i giocatori lo hanno capito. Domani è una partita molto difficile". Il tecnico portoghese anticipa che Kluivert non sarà del match ("Non vogliamo rischiare in questo momento"), così come lo squalificato Mancini ("giocherà uno tra Cetin e Jesus") e l'infortunato Smalling (che si va ad aggiungere a Cristante, Pastore, Zappacosta e Mirante) ma non pensa di snaturare la squadra che comunque, austriaci a parte, lo ha sempre convinto nelle ultime uscite: "Non penso di arretrate Pellegrini che in questo momento è molto importante come trequartista, non sto pensando a cambiare". Piuttosto pensa di rimettere in campo chi giovedì lo ha deluso, a cominciare magari da Under: "Non voglio parlare di situazioni individuali, ma deve migliorare molte cose. Contro il Wolfsberg non mi è piaciuto l'atteggiamento e l'ho detto alla squadra, ho parlato con i giocatori e per me è finita qui perchè è anche vero che questa squadra ha avuto sempre un forte atteggiamento, fatta eccezione per le partite contro la Sampdoria e il Wolfsberg. Quando le cose non mi piacciono lo dico, non ho bisogno di supporto", chiude Fonseca che sdogana Petagna che radiomercato dà vicino ai giallorossi al prossimo mercato di gennaio: "Petagna è un attaccante forte, fisicamente forte, un bel giocatore". (ANSA).