Felici: "Mi aspettavo che la Juve battesse la Roma con un certa facilità, sono rimasto sorpreso"

28.09.2020 22:45 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Felici: "Mi aspettavo che la Juve battesse la Roma con un certa facilità, sono rimasto sorpreso"

Antonio Felici, corrispondente di France Football, è tornato sulla sfida tra Roma e Juventus a Centrosuonosport: “Mi aspettavo che la Juve battesse la Roma con un certa facilità: di fronte alla partita di ieri sono rimasto piacevolmente sorpreso. La Roma meritava, per l’iniziativa e per come ha occupato il terreno di gioco. Ci sono considerazioni da fare sul tecnico e giocatori: Fonseca ha costruito e distrutto. Pedro ha dato una grandissima mano al centrocampo con Pellegrini che rimaneva in copertura dietro. La squadra è stata compatta per un’ora di gioco, poi però non Fonseca non si è dimostrato bravo a gestire i cambi. Sul secondo gol di Ronaldo non ha colpe solo Bruno Peres: Mancini dorme in piedi e anche Mirante poteva fare di più. In superiorità numerica la Roma ha mollato la presa: non è né segno di maturità né la prova di essere una grande squadra. I problemi sono anche dei giocatori: squadra e tecnico si dividono le responsabilità. O Friedkin si accontenta di una squadra da Europa League oppure si passa alla rivoluzione d’ottobre con Allegri: io spingo per quest’ultima.