Dossena a TMW Radio: "Juventus-Milan, chi perde è fuori dalla Champions. Tra i bianconeri segna solo CR7"

07.05.2021 15:40 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
Dossena a TMW Radio: "Juventus-Milan, chi perde è fuori dalla Champions. Tra i bianconeri segna solo CR7"
TuttoJuve.com

A intervenire in diretta a TMW Radio, durante Maracanà, è stato l'ex calciatore Beppe Dossena.

Quanti giocatori della Roma rientreranno nell'idea di Mourinho?
"Data la stagione, si rischia di non essere precisi. La società deve fare esercizio di equilibrio. Il lavoro di ricostruzione è enorme, quindi la necessità di denari è necessaria. L'arrivo di Mourinho ora porta molti a chiedere di più per i giocatori. La conferenza stampa sarà uno spartiacque: transizione o immediato collocamento tra le grandi?".

Zaniolo-Mourinho bel sodalizio?
"Oggi non è più sufficiente portare Mourinho alla Roma, è un pezzo di un puzzle che è più complesso, che deve essere studiato e comunicato bene. I presupposti per fare bene ci sono. Zaniolo è un patrimonio del nostro calcio, sperando che abbia risolto i suoi problemi".

Juventus-Milan è uno spareggio Champions?
"Sì, chi perde è fuori. Ci sono parecchie pretendenti. Perdendo si rischia davvero tanto. Adesso non si possono fare calcoli, devono andare in campo per vincere. La gestione di questa gara è più semplice per la Juve, più abituata a preparare partite del genere. Dall'altra parte c'è chi era lì in alto e ora è risucchiata nella lotta. Di sicuro ci sarà l'orgoglio da tirare fuori".

Ronaldo, numeri da dominatori alla Juve. Ma condiziona i compagni?
"C'è da capire quanto la sua presenza detto lo spogliatoio inibisca o spaventi gli altri. Ma chi segna è solo lui, è un dato di fatto, ha tolto molte volte le squadre dai guai. Altra cosa è il personaggio Ronaldo dentro lo spogliatoio".

Per chi sarebbe più grave non arrivare in Champions?
"I conti della Juventus necessitano di sostegno economico, ma neanche il Milan sta tanto bene. Sono attaccate entrambe a questo traguardo, tutti i progetti sarebbero ridimensionati senza Coppa".

Donnarumma, partita delicata per lui. Potrà essere condizionato?
"Dipende dall'uomo e dalle sue capacità di gestire la pressione. Non capisco perché un giocatore in scadenza di contratto non debba andare in campo, sono professionisti".