Di Gennaro a TMW: "La Juventus ha difficoltà a centrocampo dove i giocatori non hanno reso"

26.11.2021 20:20 di Benedetta Demichelis   vedi letture
Di Gennaro a TMW: "La Juventus ha difficoltà a centrocampo dove i giocatori non hanno reso"
TuttoJuve.com

Antonio Di Gennaro ha parlato a Stadio Aperto su TMW Radio: 

Cosa pensa del momento di Allegri?

"Credo si sia accorto che quest'anno è un'annata ancor più di ricostruzione rispetto allo scorso anno. Poteva far di più con questo organico, sta cercando di normalizzare ma non è semplice, la qualità dei giocatori non rispecchia il valore della Juventus degli anni precedenti. C'è la difficoltà di riportare a Torino giocatori che possano avere la forza di lottare per traguardi diversi. Quest'anno fa mettere in pratica una situazione diversa, ovvero arrivare tra le prime quattro, ma non sarà semplice. Questa squadra spesso si perde. Non so quanto tempo ci vorrà per riacquisire quel dna, quel furore".

L'urgenza più grande della Juventus è in attacco?

"Vlahovic andrebbe bene per qualsiasi squadra. Ha difficoltà a centrocampo, dove i giocatori non hanno reso. L'arrivo di Locatelli non ha compensato questo reparto, Kulusevski può essere merce di scambio, ma è difficile che la Fiorentina si privi di Vlahovic a gennaio. Può essere un obiettivo anche per giugno. La Juventus ha sempre a portata di mano la pianificazione. A gennaio c'è un mercato complicato, c'è da lavorare per il futuro, ma già da adesso, per risolvere le problematiche di questo gruppo, anche in mancanza di personalità".

Il caso Vlahovic può essere una cartina di tornasole per capire la forza della società viola?

"È una proprietà giovane. Su Vlahovic ha fatto il suo in maniera importante, offrendo quella cifra al ragazzo. È acclarato che non voglia rinnovare, difficile possano esserci dei ripensamenti. Con gli arrivi di gennaio e del giugno prossimo, con un allenatore che ha dato un cambio netto di mentalità. Vlahovic è un giocatore fondamentale, se dovesse andar via si vedrà come agirà la società, ma non è facile trovare un giocatore di quell'età e di quel livello".