De Siervo: "Non mi risulta un'indagine su Micciché. Sul canale della Lega..."

15.10.2019 13:40 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
De Siervo: "Non mi risulta un'indagine su Micciché. Sul canale della Lega..."

Così l'ad di Lega Serie A Luigi De Siervo, intervistato dal quotidiano La Verità ha parlato delle presunte accuse arrivate a Micciché: "Non mi risulta un'indagine sull'elezione a presidente di Gaetano Miccichè. Sono convinto che chi deve verificare verificherà".

Sull'ipotesi di aprire un canale della Lega ha aggiunto: "La Lega offrirà al mercato, anche per il triennio 2021-24, i diritti di trasmissione in diretta delle proprie 380 partite. Nel caso in cui il valore proposto fosse ritenuto insoddisfacente la Lega procederà a realizzare e distribuire una propria offerta di contenuti. Stiamo legittimamente pianificando una exit strategy nel caso in cui l’asta prevista nei primi mesi del 2020 non dovesse raggiungere gli obiettivi prefissati. In una situazione di mercato così complicata la naturale aspettativa della Lega è quella di non arrivare troppo vicino alla scadenza del triennio senza aver completato il processo di valorizzazione dei diritti. Infatti, laddove l’assemblea della Lega dovesse accettare la proposta di Mediapro, la Serie A, che resterebbe l’editore del proprio canale, riuscirebbe a delegare, con congruo anticipo, la produzione e distribuzione del canale", le sue parole riprese da FcInterNews.it.