De Biasi: "Ecco perchè Allegri rimarrà alla Juve..."

16.05.2018 22:00 di Redazione TuttoJuve Twitter:   articolo letto 16603 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
De Biasi: "Ecco perchè Allegri rimarrà alla Juve..."

L'intervento di mister Gianni De Biasi, ex c.t dell'Albania, durante l'RMC Live Show:

Il Napoli l'ha contattata per il dopo Sarri?
"No, non mi ha chiamato"

Sarri e Allegri resteranno rispettivamente al Napoli e alla Juventus?
"Credo di sì. La panchina del Napoli è importante e Sarri ha voglia di migliorare il progetto, poi il tecnico avrà parlato con De Laurentis e avrà avuto garanzie per il mercato. Allegri? Tutte le altre panchine europee sono occupate. Il prossimo anno rischia di vincere il 5° Scudetto consecutivo e con qualche innesto giusto potrebbe andare avanti in Champions".

Morata nella Juventus potrebbe coesistere con Higuain?
"Sì, anche se sicuramente lo spagnolo non farà il lavoro di Mandzukic, che si è sacrificato molto per la squadra".

Come valuta l'avventura di Gattuso al Milan?
"Una buona stagione. Non è facile subentrare, sopratutto in una piazza esigente come quella di Milano. Credo che il Milan abbia bisogno di tempo per trovare gli equilibri per crescere ulteriormente".

Domenica ci sarà Lazio-Inter: chi rischia di più?
"È come una finale, entrambe rischiano. La Lazio ha due risultati su tre, questo potrebbe aiutare anche se Inzaghi ha molte assenze. Può uscire fuori di tutto dal match dell'Olimpico. De Vrij deve giocare? Il giocatore ha tutti gli interessi per chiudere alla grande questo campionato. Non ci sono dubbi circa la sua professionalità, non credo che giocherà con meno intensità del solito: ogni volta che sono in campo i calciatori cercano di fare il proprio meglio. Credo nella buona fede".

Su Balotelli:
"Bisogna capire cosa pensano i ragazzi. Solo parlandoci e stabilendo con loro delle condizioni puoi capire il loro grado di affidabilità. Ha un'età per fare una valutazione del suo essere come uomo: se è cresciuto, la Nazionale ne trarrà beneficio".

Il Modena ripartirà dalla Serie D...
"Serve una società seria, che garantisca continuità. Conosco una delle tre cordate, ma chiunque vincerà deve prendere come esempio la strada del Parma".