D'Amico a TMW Radio: "Non credo all'esonero di Sarri. Rabiot e Ramsey non servivano. Si è speso molto per De Ligt..."

27.02.2020 16:10 di Simone Dinoi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
D'Amico a TMW Radio: "Non credo all'esonero di Sarri. Rabiot e Ramsey non servivano. Si è speso molto per De Ligt..."

A dire la sua sui temi di giornata è stato a Maracanà, trasmissione del pomeriggio di TMW Radio, l'ex calciatore e opinionista Vincenzo D'Amico.

Una Juventus che forse ha sbagliato sul mercato in estate?
"Rabiot e Ramsey sono giocatori che non servivano. Si è speso molto per De Ligt e invece si doveva spendere meglio per il centrocampo. E poi non capisco. E' finito un ciclo, ma finisce quando capisci che non si può vincere. Non si è pensato di rifare una Juve all'altezza. Forse il problema è Ronaldo? Lui gioca alla sua maniera, forse per Sarri c'è bisogno che anche uno come lui dia una mano per giocare alla sua maniera".

La Juve può esonerare Sarri?
"Assolutamente rimane, all'esonero non ci credo. Bisognerà vedere quanta voglia ha Guardiola di non fare le Coppe".