Cubero (Mundo Deportivo) a RBN: "Barcellona pieno di incognite. Ecco chi deve temere la Juve"

28.10.2020 10:50 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
Cubero (Mundo Deportivo) a RBN: "Barcellona pieno di incognite. Ecco chi deve temere la Juve"

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Stile Juventus’, è intervenuta la vicedirettrice del Mundo Deportivo Cristina Cubero: “Che Barcellona si presenterà allo Stadium? Un Barcellona che ha bisogno di convincere dopo il risultato del Clasico, una squadra che è alle prese con diversi problemi anche a livello dirigenziale. Ai blaugrana serve un buon risultato per calmare l’ambiente. È una squadra che può sorprendere e fare una bellissima partita, ma che ha molte incognite: è una squadra in costruzione, che parte da una buonissima base con i ‘vecchi’ e con i giovani che stanno convincendo moltissimo. È molto difficile pronosticare che squadra sarà stasera, è una squadra piena di punti interrogativi”.

È il momento più difficile per Messi al Barcellona? “Sì, da quando ha deciso di andare via tutto è cambiato, non è più il calciatore che con la società aveva un matrimonio indistruttibile. Ha 34 anni, ha una qualità strepitosa, ma non si diverte come faceva prima”.

La Juventus di cosa deve aver paura? “Di Messi sempre perché è un giocatore fuori dal comune, ma dico anche Ansu Fati e Pedri. Sicuramente sono giocatori di cui sentirete molto parlare. Il Barcellona è sempre una grande squadra sebbene sia più debole psicologicamente parlando”.

Clicca sul podcast in calce per la trasmissione integrale.


Stile Juventus, rubrica sul mondo Juve a cura di Nicola De Bonis in studio Quintiliano Giampietro. Ospiti: Gianni Balzarini ( SportMediaset ), Cristina Cubero ( Vicedirettrice Mundo Deportivo ),