Crosetti: "E' stato Sarri dal primo all'ultimo minuto della conferenza"

20.06.2019 19:20 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
Crosetti: "E' stato Sarri dal primo all'ultimo minuto della conferenza"

Maurizio Crosetti, giornalista de La Repubblica, ha commentato la conferenza stampa di Maurizio Sarri a Tutti convocati, su Radio 24: "Effetto positivo la prima conferenza di Sarri, è stato lui dal primo all'ultimo minuto. Sa che certi eccessi erano sbagliati, lo sapeva forse anche prima. Sarri mi è sembrato sincero, rispettoso del proprio passato e realistico sul suo futuro, sulla Champions e sui 5 scudetti vinti da Allegri. Sarri non ha dimenticato di essere napoletano e non ha mancato di spiegare perchè oggi è juventino. La scelta di Sarri è un doppio esonero di Allegri per la distanza tra i due. Ecco la sorpresa però: Sarri dice di voler partire dai giocatori e non dai moduli, dal dogma, concetto non sarrismo, ma è un concetto di Allegri. I tifosi devono imparare che il "calcio è liquido", umanamento colpito da#Totti, a lui solo grazie, però tutto il discorso sull'emarginazione dalla Roma mi fa pensare che quando sul lavoro le cose non succedono è comodo dare la colpa agli altri. Io ho come l'impressione che Totti non abbia ancora capito che quando si tocca l'ultimo pallone in campo si smette di essere Totti".