CRISTIANO RONALDO si allena duramente per preparare un finale di stagione ancor più da protagonista: tanti i record da battere

27.05.2020 23:00 di Luca Cavallero   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
CRISTIANO RONALDO si allena duramente per preparare un finale di stagione ancor più da protagonista: tanti i record da battere

E' il giocatore più rappresentativo della Juventus, della Nazionale portoghese - molto probabilmente - al mondo.

Cristiano Ronaldo non avrebbe più nulla da dimostrare nell'effettivo in carriera, anche e soprattutto in relazione alle imprese recenti.

Lo scudetto vinto la scorsa stagione in bianconero (divenendo il primo giocatore in assoluto a vincere in tre dei massimi campionati mondiali; Spagna, Italia e Inghilterra), le quattro Champions (di cui tre consecutive) vinte in appena quattro anni (2014-2018, salvo l'edizione del 2015) e - il trofeo a cui ha dichiarato di essere più legato - l'Europeo del 2016, tanto da calciatore quanto da allenatore aggiunto nella finale contro la Francia.

Eppure le motivazioni rimangono intatte e, come è possibile evincere dalle sue Instagram stories, la fame in allenamento pare la stessa di quando era un giovane esordiente allo Sporting Lisbona, ormai più di quindici anni fa.

Lo dimostrano i 21 centri complessivi segnati nell'edizione corrente della Serie A, il record dei 700 gol totali (raggiunto nell'ottobre del 2019, da calciatore della Juventus) e l'evidente voglia di acquisire un primato unico ed inarrivabile: vincere la sua sesta Champions League in carriera, divenendo il solo giocatore esistente ad aggiudicarsi tre edizioni dell'ambita competizione in tre club differenti: Manchester United, Real Madrid e - nel caso - Juventus.

Unico e inarrivabile: due aggettivi certamente non conosciuti nel vocabolario di CR7 (sfogliare il suo "curriculum" per credere!).