Criscitiello: "Campionato noioso e monotono, il divorzio tra Napoli e Sarri un flop per tutti: azzurri troppo indietro rispetto alla Juve"

11.02.2019 13:00 di Rosa Doro Twitter:   articolo letto 17860 volte
© foto di Insidefoto/Image Sport
Criscitiello: "Campionato noioso e monotono, il divorzio tra Napoli e Sarri un flop per tutti: azzurri troppo indietro rispetto alla Juve"

Nel suo editoriale per Tuttomercatoweb.com, Michele Criscitiello ha parlato del Napoli che non riesce a stare dietro la Juve e della giornata di campionato appena conclusasi: "Dirlo dopo questo week end è troppo facile ma un passaggio lo avevamo già fatto. Il divorzio estivo tra il Napoli e Maurizio Sarri è stato un flop per tutti. Non si può considerare negativa la stagione del Napoli, anzi, ma la sensazione è che la società partenopea sia una eterna incompiuta. Sfiorato il miracolo dello scorso anno, la sensazione è che a De Laurentiis vada bene così e ha preferito ampliare maggiormente il suo business nel calcio (comprando il Bari) piuttosto che inseguire un sogno di un popolo intero. Lo scudetto lontano anni luce, non essere mai stato in corsa per il titolo ed essere stato eliminato dalla fase a gironi di Champions League, sicuramente, non renderanno magica la prima annata di Ancelotti. Carletto può farci poco, perché la squadra è troppo più indietro rispetto alla Juventus ma chi si aspettava che avesse la bacchetta magica è rimasto deluso.  Il campionato, tranne per il quarto posto e la lotta salvezza, è noioso e monotono. Juve, Napoli e dietro l'Inter. Però, dopo un mercato estivo a 5 stelle, Spalletti avrebbe dovuto dimostrare qualcosa di più. In campionato, Champions e Coppa Italia".