Corsport - Che Nazionale nel 2006: oggi sono tutti dirigenti o allenatori

10.08.2020 10:20 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
© foto di Imago/Image Sport
Corsport - Che Nazionale nel 2006: oggi sono tutti dirigenti o allenatori

L’edizione odierna del Corriere dello Sport fa un excursus su tutti i giocatori che erano presenti nella rosa dell’Italia che nel 2006 vinse i Mondiali, sottolineando come, a distanza di 14 anni, siano diventati quasi tutti allenatori o dirigenti. L’unico superstite ancora in campo è Gianluigi Buffon, che verrà allenato proprio da Andrea Pirlo l’anno prossimo. “In serie A è appena tornato anche Pippo Inzaghi con il Benevento, spera di raggiungerlo Alessandro Nesta con il Frosinone. Ma la lista di mister nati sotto la stella di Marcello Lippi è lunga. Fabio Cannavaro fa il maestro in Cina alla guida del Guangzhou, mentre Daniele De Rossi sta solo aspettando il progetto giusto da cui partire. Poi ci sono Marco Amelia (ultima panchina in D alla Vastese), Simone Barone (Sassuolo Berretti), Andrea Barzagli (può entrare nello staff di Pirlo o prendere la Juve Under 23), Mauro Camoranesi (in Slovenia al Tabor Sezana), Alberto Gilardino (Pro Vercelli), Fabio Grosso (ex Brescia, anche lui candidato all'Under 23 bianconera), Vincenzo Iaquinta (allenatore dal 2015 ma in attesa di ripartire), Marco Materazzi (fermo all'avventura indiana con il Chennai Titans finita nel 2017), Massimo Oddo (Perugia). Ruoli istituzionali, dirigenziali o da consulenti sul mercato invece per Simone Perrotta, Angelo Peruzzi, Luca Toni, Cristian Zaccardo, Gianluca Zambrotta. E ovviamente Francesco Totti. Mentre il solo Alex Del Piero continua a guardare da fuori aspettando l'occasione giusta per tornare dalla porta principale”, scrive il quotidiano.