Corsport - Caso Sky, lunedì assemblea di Lega: prevale la linea dura?

09.07.2020 11:00 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
© foto di Alessandro Garofalo/Image Sport
Corsport - Caso Sky, lunedì assemblea di Lega: prevale la linea dura?

La Serie A non sembra voler seppelire l’ascia di guerra. Anzi, anche senza la provvisoria esecutività nella sentenza del Tribunale, che impone a Sky di pagare l’ultima rata per i diritti tv di questa stagione, ma solo entro 40 giorni, termine entro cui è comunque possibile presentare ricorso, i club, o almeno una parte di essi, non recedono dal proposito di staccare il segnale alla pay-tv di Santa Giulia per le ultime 6 giornate del campionato. Come scrive Il Corriere dello Sport, se ne discuterà lunedì prossimo in un’Assemblea convocata d’urgenza. Insomma, contrariamente a quanto trapelato martedì, ovvero che una reazione così drastica era ormai venuta meno alla luce dei termini del verdetto, la serie A ha comunque deciso di riunirsi per stabilire la linea da tenere. Da capire, allora, se prevarranno i “falchi”, capeggiati da De Laurentiis e Lotito, oppure se stavolta la spunteranno le “colombe”, più concilianti nei confronti di Sky. Come se non bastasse, qualche club ha minacciato di agire autonomamente, se non venisse raggiunta la maggioranza. Certo è che, se davvero venisse spento il segnale, Santa Giulia è già pronta a fare causa. La speranza della pay tv era che la sentenza del Tribunale inducesse la Lega a sedersi ad un tavolo, al fine di raggiungere un accordo.