Corsera - Pirlo, primi nodi

10.08.2020 08:00 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di stefano tedeschi
Corsera - Pirlo, primi nodi

"Pirlo, primi nodi", titola stamattina il Corriere della Sera nella sua prima pagina sportiva. Quei «7-8 giocatori da cambiare» per la Juve.  I tempi stretti per il debutto (senzaDe Ligt), il mercato fino al 5 ottobre: quante incognite. La scommessa. Ieri summit in società per il nuovo tecnico bianconero: il budget è ridotto.

Paolo Tomaselli spiega: "(...) Se nessuno è davvero incedibile, cambiarne «sette-otto» (De Sciglio, Danilo, Rugani, Khedira, Matuidi, Bernardeschi, Higuain, Douglas Costa è una lista credibile) sarà molto dura per la Juve, considerati i tempi stretti, la scarsa capacità di spesa e anche la svalutazione di eventuali pedine di scambio, come Bernardeschi o Costa. Ringiovanire quella che Andrea Agnelli ha definito dati alla mano una «delle rose più vecchie d’Europa» resta il punto di partenza. E gli arrivi di Kulusevski e Arthur sono segnali incoraggianti in questo senso, soprattutto nel primo caso. Ma la Juventus che sogna Tonali e Zaniolo ha necessità assoluta di un regista (in Spagna ipotizzano Kroos e 50 milioni per Dybala al Real, ma non sembra un affare) e di un centravanti. Milik, anche senza Sarri, resta un profilo valido: in scadenza tra un anno con il Napoli, età giusta (26 anni), capacità di sacrificio fuori areaeanche lo status giusto per accettare la panchina se devono giocare Dybala e Ronaldo senza centravanti (...).