Corriere Torino - Sarri top secret

17.10.2019 08:10 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Corriere Torino - Sarri top secret

"Sarri top secret", titola stamattina il Corriere di Torino.  Il nuovo allenatore della Juve ha cambiato i metodi di lavoro. Parte fisica, tecnica e tattica si affrontano in quattro tappe. Il tecnico bianconero fa del confronto e del dialogo il cardine del suo sistema.

Preparazione fisica: Fit-ball (palloni neri giganti) e circuiti specifici per allenare la forza dei calciatori. Gli atleti vengono seguiti anche con i gps, i dati sono curati da Davide Losi. Il gps traccia i movimenti dei calciatori ed aiuta a raccogliere elementi che Sarri e lo staff studiano di partita in partita.

Sedute video: Le prepara Marco Ianni con i match analyst della Juventus. Sarri studia i video degli avversari di volta in volta, lo staff lo aiuta a trovare i punti deboli degli avversari. Lo stile è lo stesso ma anche adattato ad atteggiamento e caratteristiche degli avversari.

Analisi allenamento: Sarri ha fatto installare delle telecamere a Vinovo (dove i droni non sono permessi) che riprendono tutto il campo dall'alto e con cui studia gli allenamenti. Materiale che usava anche a inizio stagione, quando non poteva lavorare sul campo.

Partitelle a pressione: Il tecnico vuole che si creino diversi triangoli tra calciatori e che la palla si muova velocemente, a due tocchi. Nel 2-1 contro l'Inter tutti fanno due tocchi (escluso Pjanic, una volta, e Higuain che con il terzo calcia a rete). Sarri controlla personalmente la fase difensiva e la linea. Si mette a bordocampo per verificare l'allineamento e i movimenti dei tre difensori quando un centrale esce