Condò: "Sarri non ha avuto la forza di chiedere giocatori adatti al suo calcio"

08.08.2020 18:15 di Simone Dinoi Twitter:    Vedi letture
© foto di Image Sport
Condò: "Sarri non ha avuto la forza di chiedere giocatori adatti al suo calcio"

Paolo Condò è intervenuto negli studi di Sky Sport dove ha commentato l'esonero di Maurizio Sarri: "I motivi vanno ricercati all’inizio dell’avventura. Quando Guardiola arriva al Barcellona detta condizioni pesanti: via Ronaldinho, Deco ed Eto'o. Sarri quando si è presentato da Agnelli evidentemente non ha avuto la forza di chiedere una serie di giocatori più adatti al suo calcio. Nello spogliatoio della Juve c’è una certa pigrizia dettata dal fatto che si vince da anni. Mettere qualche giocatore che deve cominciare a vincere sarebbe stata una buona idea, è un progetto nato col piede sbagliato anche per il fatto che quando arrivato ha chiesto lo spostamento a Ronaldo come punta centrale senza riuscire a convincerlo".