Condò: "Juve sempre superiore a tutte, ma l'Inter può restarle attaccata a lungo"

14.10.2019 12:20 di Giuseppe Giannone   Vedi letture
Condò: "Juve sempre superiore a tutte, ma l'Inter può restarle attaccata a lungo"

Il collega Paolo Condò parla, intervistato da "Calciomercato.it", anche della lotta per la conquista dello scudetto: "La Serie A? Speriamo che possa essere un bel campionato, che sia combattuto e che alla fine lo vinca il migliore dopo aver lottato con altre squadre e non con vantaggi abissali come ad esempio quello dell’anno scorso. Nello scontro diretto, la Juventus ha detto in maniera abbastanza chiara che è ancora di un livello superiore, per tanti motivi, per Ronaldo che è il migliore del torneo. Ma se ora l’Inter riprenderà a battere le altre come aveva fatto prima in maniera perfetta, con un 6 su 6, resterà attaccata ai bianconeri e a lungo. Dove l’anno scorso la Juventus ha scavato l’enorme differenza con gli altri club? Non solo con gli scontri diretti, ma anche il fatto che con le medio-piccole regolarmente faceva il pieno e le altre mollavano punti e, in questo senso, i nerazzurri stanno facendo molto bene il loro dovere per combattere fino alla fine. Il Napoli invece ha già perso dei punti che non avrebbe dovuto perdere e quindi ora è un trapezista che volteggia senza rete, perché non può più sbagliare".