Commisso attacca: "Fiorentina porta soldi in Italia per rientrare nell'indice di liquidità, mentre Juventus e Inter non ci rientrano e non pagano stipendi. Su Vlahovic..."

19.09.2021 19:45 di Redazione TuttoJuve Twitter:    vedi letture
Commisso attacca: "Fiorentina porta soldi in Italia per rientrare nell'indice di liquidità, mentre Juventus e Inter non ci rientrano e non pagano stipendi. Su Vlahovic..."
TuttoJuve.com

Rocco Commisso, presidente della Fiorentina, è stato intervistato da Raisport. Ecco le sue parole riprese da Tmw: "Le parole di Raiola sulle presidenze americane in Italia? Lo conosco, quello che fa trasferimento senza prendere soldi (ride, ndr). Abbiamo speso 170 milioni per comprare la Fiorentina, 80 per le perdite degli ultimi due anni e progettiamo di spendere 87 milioni di centro sportivo. Si arriva a quasi 350 milioni di euro di investimento sulla Fiorentina".

Ha fiutato l'affare?
"In altri tempi non avrei potuto. Io sono differente dagli altri proprietari americani, sono nato in Italia e voglio restituire al calcio quello che l'Italia ha dato a me. Avevo opportunità di investire in ogni parte d'Europa ma non ho voluto, per investire in una città bellissima come Firenze, ma nel calcio non si fanno soldi, si perdono. Soprattutto se compri le società a prezzo pieno, come noi".

Quale presidente le sta più simpatico e quale meno?
"(sorride, ndr) No, no... Non posso. Lotito, De Laurentiis e Percassi hanno fatto un buonissimo lavoro nelle loro società, comprando le loro società per pochi soldi, in fallimento o quasi. Speriamo che la Fiorentina possa arrivare al loro livello. Avrei potuto comprare il Milan, ma poi è arrivato Mister Lee che ha buttato via 400 milioni in un anno. Le regole del calcio devono essere tutte più trasparenti: non è possibile che ogni 6 mesi la Fiorentina porti soldi in Italia per rientrare nell'indice di liquidità, mentre altre squadre come Juventus e Inter non ci rientrano e non pagano stipendi. Non va bene, l'ho detto alle istituzioni. Dalle notizie che leggo dai giornali, ci sono problemi con l'indice di liquidità. Eppure so che dovrebbero esserci punti di penalizzazione o limitazioni... La Fiorentina paga tutto! Nel giro di due giorni si è sentito che la Juve ha 200 milioni di perdite, gli altri 150... Dobbiamo avere un campionato legittimato, trasparente, dove tutti sono trattati uguali".

Che ne pensa degli arbitri?
"A volte sbagliano per uno, altre per l'altro. Ieri ci hanno penalizzato al 95esimo ma eravamo avanti di due gol... Non voglio fare polemiche. Ho visto che ieri Gasperini era sorridente, perché ha vinto. Eppure ha passato una settimana a piangere... Così sono quelli del nord. Speriamo che ora si calmi".

Vlahovic potrà essere il Batistuta del futuro?
"Una foto come quella che ha con Batistuta ce l'ha anche con mia moglie! Abbiamo un buonissimo rapporto col ragazzo e la sua famiglia, sa che voglio il suo bene e che qui è trattato in modo eccellente. Hanno la nostra proposta, aspettiamo il suo procuratore. Speriamo di rinnovare, poi però vada come vada devo tornare negli Stati Uniti per "portare i soldi a Firenze".

Cos'è il Job du Bronx?
"Guarda cos'è successo a Sky... Deve capire che non controlla lo sport in Italia, la competizione con DAZN fa bene a tutti. Abbiamo chiuso il contratto più importante della storia della Serie A in America e sono contento di aver portato più soldi io di quanti non ne faccia la MLS".