Caso CR7, l'accusa pronta a giocarsi la carta di un parente del portoghese come testimone

11.10.2018 12:50 di Rosa Doro Twitter:   articolo letto 32339 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Caso CR7, l'accusa pronta a giocarsi la carta di un parente del portoghese come testimone

Spuntano nuovi dettagli sul caso che vede implicato Cristiano Ronaldo. In un'intervista al quotidiano portoghese Correio da Manha, Larissa Drohobwczer, uno degli avvocati dell'accusatrice Kathryn Mayorga, ha spiegato che nella vicenda è coinvolto anche un parente del giocatore della Juventus: "Dopo quanto successo nella camera della suite tra Ronaldo e la Mayorga è entrato un familiare del portoghese, ma non nei momenti del rapporto sessuale", ha spiegato, senza specificare se si trattasse del cugino di CR7 o del cognato, presente alla cena di quella sera. Proprio questo parente adesso potrebbe essere chiamato a testimoniare se ci sarà il processo.