Carmignani a TMW Radio: "Juve, prenderei Icardi. Su Pogba..."

06.04.2020 20:30 di Simone Dinoi Twitter:    Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
Carmignani a TMW Radio: "Juve, prenderei Icardi. Su Pogba..."

Il tecnico Pietro Carmignani è intervenuto a TMW Radio, durante Maracanà, per parlare dei temi di giornata. Ecco le sue parole:

Mancini ha detto che il rinvio dell'Europeo può essere un vantaggio per la Nazionale e per far crescere i giovani:
"Sono d'accordo. Oltre ad essere un grande allenatore, Roberto è un grande psicologo e un ottimo motivatore. In Italia ci sono ragazzi già affermati e con qualche mese in più di campionato ed esperienza possono fare ancora meglio".

Che consiglio daresti per la ripresa del campionato?
"Che il campionato debba finire prima non è giusto, ma non è neanche possibile chiuderlo a ottobre. Spero possa finire prima dell'inizio di una nuova campagna acquisti. Altrimenti cosa fai? Non fai il mercato? Non ci sarebbero le ferie e poi quando si riprenderebbe la nuova stagione? Non credo sia un problema giocare a luglio. Non si deve fare come il Belgio, che ha già assegnato il titolo e chiuso la stagione. Se si può, si deve finire".

Conoscevi Vendrame, ti chiedo un ricordo:
" E' stato mio compagno a Napoli. Un bravo ragazzo, che calcisticamente si è buttato via. Fosse stato un altro, avrebbe fatto una carriera molto più importante. Aveva qualità tecniche, ho visto fargli fare cose che in pochi sanno fare".

Un consiglio a Donnarumma?
"E' un valore assoluto, ha dato tanto al Milan e il Milan a lui. Gli direi di cambiare procuratore, per essere consigliato meglio".

Icardi cosa farà? Lo vedresti bene alla Juventus?
"Rende la squadra più forte, quindi lo prenderei. E' un giocatore che fa 20-25 gol a stagione, ha anche cominciato a lavorare per la squadra".

Pogba può tornare in Italia? 
"Pogba è giovane. Ho sentito di Modric e Rakitic che possono venire in Italia, ma sono più vecchi di lui. Pogba dalla sua ha l'età, mi aspettavo qualcosa di più nell'ultimo anno, ma se ritrova l'ambiente giusto, può fare molto bene".