Capuano: "Andare allo scontro totale con Real Madrid, Barcellona e Juventus non fa il bene del calcio"

08.05.2021 14:45 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
Capuano: "Andare allo scontro totale con Real Madrid, Barcellona e Juventus non fa il bene del calcio"

Giovanni Capuano, giornalista di Radio 24, interviene sulla questione Superlega su Twitter: "Il comunicato di #RealMadrid #Barcellona e #Juventus è a metà tra il muro contro muro e l'apertura a ragionare sui problemi. Se la risposta #Uefa è far sapere che è già decisa l'esclusione dalla #ChampionsLeague per due anni, l'unica certezza è che i problemi resteranno irrisolti. Resto convinto che andare allo scontro totale con #RealMadrid #Barcellona e #Juventus non faccia il bene del calcio (come racconta la #Uefa) ma lo esponga a una guerra in cui, comunque vada, si lasceranno macerie sul terreno. Il precedente #Bosman del '95 dovrebbe insegnare. Quando #Infantino dice che è compito di chi è a capo di un'istituzione ascoltare e risolvere i problemi, centra il punto. #Ceferin sta mancando questo obiettivo. Il calcio senza investimenti delle multinazionali del pallone non si sarebbe mai sviluppato e non esisterebbe così. Piaccia o no, le big d'Europa (#Juve #Milan #Inter a livello italiano) tengono su tutto il movimento, lo rendono appetibile, garantiscono a tutti gli altri - #Uefa compresa - di godere di ricavi altrimenti irrealistici. Se denunciano un problema, vanno ascoltati. Non puniti. Se la #Uefa regolerà i conti con sanzioni e squalifiche e in più cancellerà una parte della riforma della #ChampionsLeague dal 2024 come ritorsione, semplicemente avrà creato le condizioni per un nuovo e più duro scontro. Abdicando ai propri obblighi di istituzione super partes".