Cagni: La Juve ha sbagliato nel proporre Sarri promettendo bel gioco. Se diventerà un allenatore-gestore, farà un grande passo in avanti"

23.02.2020 13:15 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
Cagni: La Juve ha sbagliato nel proporre Sarri promettendo bel gioco. Se diventerà un allenatore-gestore, farà un grande passo in avanti"

L'allenatore Luigi Cagni è intervenuto a Radio  Sportiva commentando la giornata di Serie A.

SUL RINVIO DELLE GARE IN SERIE A: "Decisione giusta. Questo virus è una cosa difficile da decifrare, quando c'è il rischio di contagio è giusto fare questo tipo di scelte".

SU FIORENTINA-MILAN: "E' stato più il Milan a sbagliare. Iachini ha portato grinta e intensità, un calcio che alla gente di solito non piace ma a me sì. Il Milan, però, deve sistemare le cose in difesa, nel mondo vince chi prende subisce meno reti".

SU IACHINI: "Era quello che serviva alla Fiorentina. Qualunque allenatore è capace di far giocare bene una squadra, basta mettere molti giocatori in avanti e perdere equilibrio. Ma così i risultati diventano altalenanti ed i ritmi bassi".

SULLA JUVENTUS: "Ha sbagliato nel proporre Sarri promettendo bel gioco, in realtà alla Juve interessa solo vincere. Il tecnico ha cavalcato un po' questa cosa ma sapeva già dall'inizio che non avrebbe potuto incidere sotto il profilo del gioco al Napoli. Se diventerà un allenatore-gestore, farà un grande passo in avanti".