Burdisso già dimentica Rincon: "Il calcio di oggi è così, ne arriveranno altri come lui"

 di Alessandra Stefanelli  articolo letto 7232 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Burdisso già dimentica Rincon: "Il calcio di oggi è così, ne arriveranno altri come lui"

Il difensore e capitano del Genoa Nicolas Burdisso ha parlato ai microfoni de LaRoma24.it. Nel corso dell'intervista si è parlato anche delle cessioni operate sul mercato dal Grifone, su tutti quella del neo bianconero Tomas Rincon: 

"Se sono preoccupato per le partenze di Rincon e Pavoletti? Mi ero molto affezionato a loro due, come a tutti i ragazzi qui. Ma questo è il calcio. Sono contento per loro e ovviamente sono dispiaciuto per me, per la società e soprattutto per i tifosi che sono i primi che pagano. Purtroppo è il calcio di oggi, è così. Ma io dico che bisogna guardare indietro e pensare: arriveranno altri Pavoletti, altri Rincon, altri Perotti, altri Suso, altri Niang che ci faranno divertire come loro", ha assicurato.