BUFFON A SKY: "Serviva una vittoria. Record 654 presenze? La cosa più importante è che non ci arrivo strisciando, ma saltando. L'Inter non è una sorpresa, è almeno al nostro livello"

22.02.2021 22:52 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
BUFFON A SKY: "Serviva una vittoria. Record 654 presenze? La cosa più importante è che non ci arrivo strisciando, ma saltando. L'Inter non è una sorpresa, è almeno al nostro livello"
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Gigi Buffon ha parlato ai microfoni di Sky dopo il match con il Crotone:

Era questa la risposta che doveva dare la Juventus?
"Sicuramente serviva una vittoria, poi il modo e la maniera non è preventivabile. Nella prima mezz'ora abbiamo fatto benino, incontrando anche delle difficoltà. L'importante nelle gare di 90 minuti è mantenere sempre un agonismo, un'attenzione e un'energia senza rifare dei passaggi a vuoto".

Oggi hai toccato le 654 presenze, diventi il giocatore con più presenze nella storia dei 5 top campionati europei. 
"Vuol dire che... la cosa più importante è che non ci arrivo strisciando, ma ci arrivo saltando, e secondo me questo è la più grande soddisfazione e il più grande orgoglio, è il modo in cui ci arrivi ci alle cose che fa la differenza".

Quanta voglia hai di continuare a saltare e non strisciare?
"Guardiamo, guardiamo, io misuro l'ampiezza e l'altezza dei miei salti ogni settimana. Finchè il salto è buono si va avanti. Appena vedo che il salto comincia a perdere qualche centimetro, sarò il primo a fermarmi, senza dubbio".

E' l'Inter la squadra su cui fare la rincorsa?
"Sicuramente, per me non è una sorpresa assolutamente. Per me la sorpresa stava nel fatto che ancora non riuscisse a dimostrare quello che vale, quello che è il valore della squadra, dell'allenatore e dello staff. Secondo me l'Inter è una squadra di un valore importantissimo, pari al nostro almeno, per quindi non è assolutissimamente una sorpresa".