Bucchioni: "La Juventus non può giocare con Ronaldo, Dybala e Higuain insieme. Dal punto di vista caratteriale..."

27.01.2020 14:20 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Bucchioni: "La Juventus non può giocare con Ronaldo, Dybala e Higuain insieme. Dal punto di vista caratteriale..."

Intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva, Enzo Bucchioni di alcuni temi d'attualità:

SU QUALE RISULTATO DI OGGI LO HA SORPRESO DI PIU': "Sorprendente da un punto di vista tecnico è stata la vittoria del Napoli, ma queste storie esistono nel calcio e quello che è successo poteva essere messo in conto".

SU NAPOLI-JUVENTUS: "Il Napoli non ha risolto di botto tutti i suoi problemi, deve dare delle conferme. La Juventus non può giocare con Ronaldo, Dybala e Higuain insieme. Occupano lo stesso spazio, è una formula da non ripetere più".

SUL CAMBIO DI FILOSOFIA DELLA JUVENTUS NEL PASSAGGIO DA ALLEGRI E SARRI: "C'era bisogno di cambiare modo di fare calcio dopo tanti anni. L'idea era provare a dare uno stimolo in più alla squadra, soprattutto in Europa".

SU DYBALA: "Non si è mosso perché c'erano gli spazi intasati da Higuain. Resta un grande giocatore, ma ha bisogno di campo. Deve sentirsi libero di ispirarsi al suo modo di fare calcio".

SULLA JUVENTUS: "Al di là della questione tattica, che mi sembra evidente, mi ha sorpreso quella caratteriale. Encefalogramma piattissimo in questo senso".

SU FONSECA: "Oggi si è confermato un grandissimo allenatore. La Roma ha giocato meglio della Lazio, ma la gara di oggi fa pari con il derby di andata".

SULL'INTER: "Il terzo pareggio di fila è il segnale che la squadra ha dato tantissimo andando oltre le proprie possibilità. La Juventus ha buttato via una grande occasione stasera. I nerazzurri faranno uno step di avvicinamento dopo questo mercato".

SULL'ATALANTA: "Ha una mentalità europea, straordinaria. L'ha portata ad ottenere i risultati che sono sotto gli occhi di tutti".